Giornata internazionale del jazz di Roccabernarda, la musica come strumento di accoglienza

Redazione
Vota questo articolo

13103483_728498223920578_6040217401493828208_nGrande partecipazione ai workshop tenuti nel liceo Leonardo Vinci nell’ambito della prima edizione della Giornata internazionale del jazz di Roccabernarda. Molti i ragazzi iscritti alle clinic, durante le quali stanno suonando e “rubando” informazioni per sperimentare un modo del tutto nuovo di fare musica. Le clinic, tenute da docenti internazionali, sono di basso elettrico, batteria, pianoforte Classico e Jazz, sax, armonia e improvvisazione, organo Hammond. L’intera giornata viene trasmessa da Radio Barrio che, nel corso delle clinic e dei seminari, sta raccontando le atmosfere e le impressioni dei partecipanti.

Succede a Roccabernarda, piccolo centro del crotonese vittima dello spopolamento. Così per fronteggiare il problema, il Comune ha deciso di investire sui giovani, creando un centro polivalente con fondi pubblici. E non solo. Perché all’interno della stessa struttura è stata creata una scuola di musica in cui ogni bambino studia musica. Al suo interno corsi e una banda. Sono questi gli obiettivi della prima giornata della manifestazione promossa dal progetto “Radici in movimento”, finanziato dal Consiglio del Ministri – dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale,  Avviso pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”, il circolo Arci Paganìa, Arci Crotone, Arci Calabria, Arci solidarietà Crotone gli enti e istituti del territorio (Comune di Roccabernarda e liceo musicale Leonardo da Vinci e Pro loco di Roccabernarda).

jazz rocca4Sono inoltre iniziati gli incontri musicali con:  Carmelo Coglitore “Cominciare ad improvvisare”; Tom Kirkpatrick: “Tromba e improvvisazione jazz“ ; Raffaele Rizza e Giovanni De Sossi “Il jazz e la musica etnica”, al fine di proseguire con la scia di accoglienza portata avanti da Roccabernarda. L’obiettivo del progetto è infatti quello di avvicinare in un ambiente moderno, come quello della scuola di musica Leonardo Vinci, i ragazzi del luogo con musicisti, amanti della musica e docenti internazionale. Ecco perché il pernottamento di tutti i partecipanti sarà garantito dai cittadini e delle famiglie di Roccabernarda che hanno deciso di mettere a disposizione i posti letto nelle proprie case..

Il concerto, previsto inizialmente al Teatro nel Centro Storico, si terrà stasera alle 20:30 nello stesso Istituto Musicale “L. Vinci” dove si sta svolgendo la Giornata.

Curiosi di sapere cosa succederà dopo? Continuate a seguirci.

‪#‎JazzRocca‬ ‪#‎JazzDay‬ ‪#‎Idj2016‬

 

 

ultimo aggiornamento:
Redazione
Redazione

MENU