MDM e Il Barrio e la web radio per gli MSNA

Redazione
MDM e Il Barrio e la web radio per gli MSNA 1 : 2.00/5

Associazione Il Barrio e MDM hanno realizzato a Locri un laboratorio psicosociale per MSNA chiamato “La web radio: luogo di incontro e di racconto”.

“Olimpia Show”, il live gestito da ragazzi MSNA


Durante il suo cammino l’Associazione Il Barrio ha incontrato molti compagni di viaggio, tanti enti e organizzazioni e persone che hanno condiviso lavoro e obiettivi, prospettive e perfino sogni. A distanza di 12 mesi l’associazione ha portato il suo progetto radiofonico, Radio Barrio, a Palermo e Reggio Calabria, per due fantastici momenti che hanno lasciato un segno, non solo in chi ha fatto parte dell’equipe messa in campo.

Dopo l’esperienza siciliana al termine dell’estate 2016, condivisa con Unicef e Intersos, che portò alla nascita di Radio Asante, la possibilità di poter ripetere il lavoro con altri giovani MSNA (Minori Stranieri Non Accompagnati) è stata offerta da Medecines du Monde, Organizzazione francese che opera già da un anno e mezzo a Reggio Calabria in partnership con Unicef.

Le possibilità che offre il mezzo radiofonico sono molteplici e la radio ha la necessità di rinnovarsi costantemente, di essere al passo coi tempi, di evolversi nel linguaggio e nelle modalità di comunicazione. E’ lo strumento che permette di raccontare e di raccontarsi in un ottica di incontro e interazione tra mondi differenti, con l’obiettivo di favorire il dialogo interculturale, la socializzazione e l’inclusione.

msnaSono queste le fondamenta da cui è stato tirato su il laboratorio radiofonico che ha dato l’opportunità ai beneficiari di essere speaker, tecnici e gruppo redazionale, partecipando alle attività formative proposte dallo staff dell’associazione, che ha permesso loro di comprendere le principali caratteristiche della radio, ma non solo, fino ad arrivare alla realizzazione di un programma radiofonico, organizzato e condotto interamente dai ragazzi, che è andato in diretta su www.radiobarrio.it sabato 2 dicembre da Locri.

L’attività pensata da Associazione Il Barrio e Medecins Du Monde, nell’ambito della loro partnership, ha portato alla realizzazione di un laboratorio psicosociale chiamato “La web radio: luogo di incontro e di racconto”, con l’ambizione di contribuire a migliorare la qualità dell’assistenza psicofisica ricevuta dagli MSNA ospiti di alcuni CAS del reggino. Il risultato è ha disposizione di tutti nel podcast presente in questa pagina, ma l’impressione diretta dell’equipe messa insieme dalle due organizzazioni è stata che ancora una volta lo strumento, la Radio appunto, ha compiuto la sua magia. I ragazzi hanno dimostrato una volontà di partecipare all’attività superiore rispetto al solito, con un forte coinvolgimento emotivo nei temi che autonomamente hanno deciso di preparare durante le sei settimane di laboratorio. Considerando l’attività come il primo passo di un lungo cammino da percorrere insieme per le due organizzazioni.

ultimo aggiornamento:
Redazione
Redazione

MENU