Ritorna ad Amantea la IV edizione del Guarimba International Film Festival

Enrica Tancioni
Vota questo articolo

locandinaufficiale 2016orizzontale di Mikel MurilloCina e Giappone. Questi i temi scelti per la IV edizione del Guarimba International Film Festival. Per celebrare l’anno della scimmia e il 150 anno di cooperazione internazionale tra Giappone e Italia, l’edizione 2016 sarà incentrata su Cina e Giappone. Così dal 7 all’undici agosto aprirà i battenti il festival del cinema nella suggestiva location del parco naturale La Grotta di Amantea.

concerto centro storico 4Presidente di giuria sarà il regista cinese Hu Wei, affiancato da Aki Isoyama, Joana Camoes Galhardas, Sam Morrill, Alicia V. Palacios Thomas, Pablo Cristóbal, Dario Brunori e Giacomo Triglia. Nel corso delle serate verranno visionati i 50 cortometraggi in concorso per le quattro sezioni: fiction, animazione, documentario e videoclip musicale.

proiezione 4Nel programma è stato inoltre inserito Cinema Ambulante, storie di integrazione, promosso dall’associazione La Guarimba, vincitrice del bando “MigrArti – Cinema” del MiBACT. Un progetto dal sapore multiculturale che lo scorso maggio ha animato le strade del piccolo centro del cosentino. In questa occasione l’associazione ha creato quella che Giulio Vita, fondatore della Guarimba, ha chiamato nuova “#ScuolaGuarimba”. I documentari girati, montati e visionati ad Amantea hanno animato le strade del piccolo centro del cosentino, che ha parlato lingue diverse accomunate da un linguaggio universale, quello cinematografico, il tutto raccontato da Radio Barrio. Nel corso della rassegna Sara Fratini ha tenuto un corso di illustrazioni all’interno del centro di rifugiati della cittadina cosentina e con gli stessi ospiti ha realizzato un murales composto da  150 facce che rappresentano tutte le culture, tutte le religioni.

AmanteaTanti gli incontri e gli appuntamenti in programma ci saranno inoltre approfondimenti, dibattiti, concerti, mostre e laboratori come quello di tinture tessuti con la cipolla di Tropea. Molti anche gli ospiti, tra cui il giornalista Adib Fateh Ali e Tolu Kuti, il rapper portavoce delle seconde generazioni, che sarà protagonista della serata di chiusura.

ultimo aggiornamento:
Enrica Tancioni
Enrica Tancioni

Enrica Tancioni nasce a Crotone il 6 Aprile del 1982, sin da piccola dimostra un interesse al limite del patologico per tutto quello che è colore. I pastelli a cera sono i suoi compagni di giochi preferiti, non se ne separa mai ed all’età di 6 anni.  

MENU