Xmas Invasion, concerti e mostre alla scoperta della bellezza

Redazione
Vota questo articolo

Zizza, Lucente, Perri, Scerra De Rosario

Zizza, Lucente, Perri, Scerra De Rosario

La parola d’ordine è una sola: sorpresa. Per l’arte, il teatro, la fotografia  e la musica. E tutta la bellezza in giro per la città. Così la V edizione delle Xmas Invasion, promossa dall’Arci di Crotone, ha un solo slogan: “lasciamoci sorprendere”, perché come affermato da Michele Scerra, direttore artistico del festival dell’Arci, e da Francesco Perri, presidente del circolo Arci LeCentoCittà, “ la bellezza ci prende alla sprovvista”. Ecco che il messaggio del festival targato Arci,  da sempre incentrato sulla socialità e la condivisione, pone l’accento sulla bellezza capace di sorprendere e vista come strumento per riappropriarsi del luoghi della socialità e avviare quello che Perri ha definito “crescita socio – culturale, elemento che serve per avviare il cambiamento della comunità. Cercheremo di dare vita a spettacoli che guardano tra le realtà del territorio e gli artisti provenienti da altre scene nazionali”.

Così se la IV edizione della rassegna artistica è stata incentrata sull’invasione in città degli eventi così da incentivare la riappropriazione dei luoghi comuni, la V edizione è arrivata al passaggio successivo, quello della consapevolezza. Radio Barrio, anche quest’anno sarà presente. Non solo con lo spettacolo Reloaded, l’almanacco annuale che ripercorre con gli speaker del Canarino gli avvenimenti dell’anno, ma anche con i dj set promossi dagli autori dei programmi della web radio crotonese. Come confermato dal presidente del circolo Il Barrio Alfredo Lucente. “Avremo inoltre la mostra di Giuliano Monterosso (speaker di Kodachrome, ndr) dal titolo “Piccoli incontri” nella sede dell’Arci”.

Per l’edizione 2016/2017 Xmas Invasion, nata dalla collaborazione con il Circolo Arci LeCentoCittà, Radio Barrio, The Bounty Pub, Tricoli d’In verno, Arci Solidarietà, l’associazione il Sole dell’Avvenire e per la prima volta arriviamo in provincia grazie alla collaborazione con l’istituto musicale Vinci di Roccabernarda, è caratterizzata da eventi che spaziano da  concerti a dj set, dal teatro alle mostre di fotografia. In 30 giorni di eventi culturali che verranno  “spalmati” tra il Bounty, la sede dell’Arci, Tricoli d’Inverno e il circolo CentoCittà.

Per l’edizione 2016 è nata la collaborazione con il nuovo spazio gestito da Giacinto De Rosario, Tricoli D’Inverno in cui la cucina si mescola con le storie e la tradizione, in uno scenario sorprendente. Come lo slogan della rassegna che quest’anno ha puntato sulle sperimentazioni. Sono tre gli appuntamenti che Scerra ha definito “sperimentali”, perché seppure legati alle arti, intendono coinvolgere il pubblico. “L’undici dicembre ed in replica il 27, nella sede dell’Arci è stata programmata la mostra “Last Shot – L’ultima la scatti tu” a cura di Gregorio Patanè ed Elenia Megna. Si tratta di una mostra “incompleta” in cui l’ultima foto sarà un panorama reale che lo spettatore dovrà fotografare con il proprio smartphone”, così da avere  una mostra diversa per ogni visitatore.

Il 18 dicembre alle CentoCittà ci sarà un momento dedicato al teatro con un micro spettacolo dalla durata di 7 minuti dal titolo “Se non stava sotto quel tavolo, mi demoliva la stanza” di e con Roberta Sestito. “Lo spettacolo sarà per una sola persona, perché si farà proprio sotto il tavolo”. Si rinnova inoltre la collaborazione con Numero Cromatico, il centro di ricerca sperimentale di Roma  che il 2 gennaio porterà in scena una sperimentazione attiva con il pubblico dal titolo “The Beholder’s Share”.

Quest’anno arriveremo anche in provincia. Il 4 gennaio infatti saremo all’Istituto Musicale L.Vinci di Roccabernarda, con la riscrittura in dialetto crotonese di Filumena Marturano a cura di Vincenzo Leto. E poi ancora i concerti: la band romana Bosco, il cantautore siciliano folk/blues Marco Corrao, il ritorno in città dei Lost Reality e tanti altri.  Come da tradizione le Xmas Invasion verranno chiuse con il concerto lirico a cura di Gian Luigi Borrelli, che dopo aver suonato dal balcone nella scorsa edizione, anche quest’anno ci regalerà un’esibizione in un luogo non convenzionale che sveleremo più avanti.

locandina-xmas-2016-2017Calendario Xmas Invasion 2016/2017

8/12 h.22.00    Coffea Strange in concerto – The Bounty Pub. La band brit-rock crotonese presenta il suo disco “Sorry for Yesterday”. Un disco che sta raccogliendo sempre più consensi nella stampa specializzata.

9/12 h.22.00    Telephatic Dreambox in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. Arriva anche a Crotone lo “Shaka Tour” dei tarantini “Telephatic Dreambox”. Una visione “acid” del suono e del tempo, muovendosi tra la California lisergica, il Texas oscuro e la Londra acida.

10/12 h.22.30   Dj Jizz from Radio Barrio – Circolo Arci Le CentoCittà. Un viaggio fra il prog italiano e non solo, una musica per ballare e una per “viaggiare”.

11/12 h.16.00  “Last shot – L’ultima la scatti tu” – Sede Arci Provinciale Crotone, Via Lucifero 15. Una mostra “incompleta” dove l’ultima foto sarà un panorama reale che lo spettatore dovrà fotografare con il proprio smartphone, al fine di ottenere una mostra diversa per ogni visitatore. A cura di Gregorio Patanè ed Elenia Megna.

11/12 h.17.30   “Il mondo capovolto” di e con Roberta Sestito – Sede Arci Provinciale Crotone, Via Lucifero 15.Un viaggio attraverso l’immagine, la poesia e la musica dove l’attrice crotonese sarà coadiuvata da Francesca Todarello e Domenico Covelli.

14/12 h.22.00    Marco Corrao in concerto – Tricoli d’Inverno – Viale Cristoforo Colombo. Il cantautore palermitano ci presenta il suo ultimo disco “Storto” la tradizione siciliana incontra il blues.

15/12  h.22.00   Les Femmes Passantes in concerto – The Bounty Pub. Un duo tutto femminile che attraversa la musica dal country al pop.

16/12 h.17.30  “Tra le camere del Campus Martinitt” – Sede Arci Provinciale Crotone, Via Lucifero 15. Mostra fotografica a cura di Elenia Megna.

16/12 h.22.30   Davide Otranto dj from Radio Barrio – Circolo Arci Le CentoCittà. Un viaggio fra il blues e il rock tutto da ballare.

17/12 h.22.00   Bosco in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. La band romana arriva per la prima volta in città con il suo “Era tour”. Canzoni che hanno il suono dei fiorai ancora aperti, dell’aria che scorre fra i pini e sotto i ponti, delle scie degli aeroplani che congiungono le città distanti.

18/12 h.21.30  Videoarte  & “Se non stava sotto quel tavolo, mi demoliva la stanza” Perfomance teatrale  – Circolo Arci Le CentoCittà. Un esperimento video che richiama la storia della pittura a cura di Luciano Sestito “Se non stava sotto quel tavolo, mi demoliva la stanza”.  Un micro spettacolo dalla durata di 7 minuti, tenuto sotto un tavolo per uno solo spettatore, tratto da una storia vera con Roberta Sestito.

21/12 h.22.30   H.T.K. From RadioBarrio – Circolo Arci Le CentoCittà. Un dj set che unisce acid/brit/new wave/madchester con le arti visive.

22/12 h.22.00  Jurassic blues band in concerto – The Bounty Pub. Un trio blues che trasformerà il Bounty Pub in un Juke Joint.

23/12 h.22.00  Kordless in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. Punk/blues e non sense si uniscono per un mix travolgente che non vi lascerà indifferenti.

25/12 h.01.30  Skrokko’n’roll in concerto – The Bounty Pub. La notte di Natale nel segno del r’n’r!.

25/12 h.22.30  Herpes Dj – Circolo Arci Le CentoCittà. Un dj set a Natale.

26/12 h.20.30   Arci Tombola – Circolo Arci Le CentoCittà. Ricchi premi e cotillons con la partecipazione surreale de “iMoreno Nomore” e Radio Barrio.

27/12 h.16.00  “Last shot – L’ultima la scatti tu” – Sede Arci Provinciale Crotone, Via Lucifero 15 – replica. Una mostra “incompleta” dove l’ultima foto sarà un panorama reale che lo spettatore dovrà fotografare con il proprio smartphone, al fine di ottenere una mostra diversa per ogni visitatore. A cura di Gregorio Patanè ed Elenia Megna.

27/12 h.17.30  “Frammenti di poeti” – Sede Arci Provinciale Crotone, Via Lucifero 15. Un reading poetico.

27/12 h. 22.00  Faust & The Malchut Orchestra in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. Una sorta di power trio di rock orchestrale, che strizza l’occhio al progressive e all’istrionismo zappiano degli anni’70, attraverso la commistione di suoni analogici e tecnologie moderne e un  ripiegamento verso i territori del blues e del funky.

28/12 h.17.30 “Piccoli incontri”– Sede Arci Provinciale Crotone, Via Lucifero 15. Mostra fotografica a cura di Giuliano Monterosso.

28/12 h.22.00  Fabrizio Scrivano & ToxicityTrio in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. Un collettivo jazz, fusion tutto da ascoltare.

29/12 h.22.00  Lost Reality in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. La storica band dark-wave crotonese torna sul palco delle Centocittà.

30/12 h.21.30  Il Canarino live – Radio Barrio – Circolo Arci Le CentoCittà. Il 2016 secondo Radio Barrio.

02/01 h.21.30 “The Beholder’s Share” – Circolo Arci Le CentoCittà. Una sperimentazione attiva con il pubblico a cura del Centro di ricerca sperimentale di Roma Numero Cromatico.

04/01 h.20.30  Filumena Marturano – Istituto Musicale L.Vinci – Via della Resistenza – Roccabernarda. Una riscrittura in dialetto crotonese della storica commedia di Eduardo a cura di Vincenzo Leto .

04/01 h.22.00  Starless in concerto – Circolo Arci Le CentoCittà. La band che ha vinto il Social Music Contes 2016.

05/01 h.22.00  Pierluigi Abate Trio – The Bounty Pub. Un trio fra swing e jazz sobrio per “smaltire” le feste.

06/01 h.22.30  FunkyKus from Radio Barrio – Circolo Arci Le CentoCittà. Dj set Hard Jazz, psychedelic funk, soul, r’n’b, acid jazz, chillin’ hip hop, afrobeat.

07/01 h.19.00  Concerto Lirico – Secret Place. Un luogo non convenzionale, che vi sveleremo più avanti, per ascoltare musica lirica a cura di Gian Luigi Borrelli.

08/01 h. 21.00 Invasion Party – Circolo Arci Le CentoCittà. Festeggiamo tutti insieme, artisti e pubblico la chiusura della V edizione di Xmas Invasion.

ultimo aggiornamento:
Redazione
Redazione

MENU