Radio Barrio cresce

Enrica Tancioni
Vota questo articolo

Radio Barrio ha festeggiato i primi sei mesi di vita.

“Abbiamo iniziato con appena tre programmi (Il Barrio, Borderline e Due note, ndr) e adesso in appena sei mesi abbiamo più che doppiato la programmazione della nostra web radio”.

Queste le parole di Alfredo Lucente, presidente dell’associazione di promozione sociale “Il barrio”, in merito alla crescita degli ascolti e dei programmi della radio online tutta crotonese www.radiobarrio.it,. “Non ci saremmo mai aspettati di rimanere nella top ten delle radio web più ascoltate sulla piattaforma spreaker per tutto questo tempo”, ha proseguito Lucente

Lo scorso 9 ottobre, infatti, il progetto radiofonico ha festeggiato i primi sei mesi di vita. Sono 24 i  programmi in palinsesto e 32 gli speaker che si succedono ai microfoni di radio Barrio. Per un totale di 30.597 ascolti registrati tra il sito internet e le applicazioni scaricabili per tablet e smartphone.

“Siamo cresciuti molto nel corso di questi mesi – ha detto Gianfelice Giaquinta, webmaster del sito www.radiobarrio.it, nonché direttore dei programmi di Radio Barrio – e abbiamo aumentato l’offerta radiofonica del progetto. I programmi sono vari, come varia è la musica trasmessa”. In cantiere c’è inoltre l’avvio di un programma di approfondimento giornalistico dedicato all’attualità nazionale e internazionale.

 

“Il progetto Radio Barrio – ha dichiarato Raffaele Drago, vicepresidente dell’associazione “Il Barrio” – nasce per incontrare e fare incontrare le persone, per questo abbiamo deciso di “scendere” in strada per fare le dirette. D’altronde uno dei nostri obiettivi è la promozione sociale, per questo siamo un circolo Arci”.

A pochi giorni dalla sua nascita www.radiobarrio.it ha infatti seguito le celebrazioni del 25 aprile organizzate  e promosse dell’Arci di Crotone. Nel mese di maggio gli speaker hanno fatto una diretta da “Pane e vino” e portato in scena un reading musicato a cura di Chiara Ranieri, Andrea Giuda e con la collaborazione di Sandro Cretella.

Tre le dirette fatte al circolo Arci “Le100città” di Crotone in occasione della festa della Madonna di Capocolonna, della festa di chiusura estiva del circolo e della sua riapertura. Diretta durante la quale gli speaker hanno preso parte a una puntata della web serie “Copia/incolla” ideata da  Aldo e Severino Iuliano.

Sono invece quattro le dirette fatte al circolo Arci PiCubo di Cutro in occasione del compleanno dello stesso circolo, del concerto del cantante hip-hop Kiave, delle giornate conclusive dedicate all’antimafia promosse dall’associazione Libera, e per le selezioni provinciali del Marte live, concorso dedicato alla musica, al teatro e alla fotografia.

In occasione della partenza di Piero Vrenna e di Gian Piero Papasodero per il primo giro d’Italia in Harley Davidson sidecar di un disabile motorio, gli speaker di Radio barrio hanno fatto una diretta al Columbus innovative bar di Crotone.

In collaborazione con l’Arci provinciale www.radiobarrio.it ha trasmesso il concerto jazz in preparazione delle celebrazioni dei 10 anni dalla rifondazione dell’Arci, concerto trasmesso dal B&b Casa Ierhard in via Olimpia. Collaborazione con l’Arci proseguita in occasione della festa per il decennale della stessa associazione, svoltosi lo scorso 28 settembre alla villa comunale. Gli speaker si sono succeduti ai microfoni della postazione per 14 ore e 30 minuti di diretta.

Quattro gli eventi organizzati dall’associazione: Ondabilly svoltosi al beer and wine con il concerto della Skrokko and rollo band; Tucano – The last mixtape party promosso al beer and wine con l’esibizione della band Tucano; Acustikà organizzato presso il B&b Casa Ierhard con session acustiche dei Sempre che non piova, dei Coffea strange featuring Chiara Ranieri; Caravanbilly, evento dedicato al mondo e alla cultura rockabilly.

Non solo programmazione radiofonica per l’associazione “Il Barrio” ma anche impegno sociale attraverso la redazione del reading antimafia “Non baciamo le mani” dedicato alle figure di Ilaria Alpi, Giancarlo Siani e Peppino Impastato e promosso in occasione della tappa di avvicinamento della Carovana antimafie, dell’arrivo in città della stessa Carovana e della giornata in ricordo a Falcone e Borsellino promossa dall’associazione Terra mia di Cutro. Lo stesso impegno emerso nel corso della diretta presso la piscina dell’istituto Pertini in occasione della manifestazione “In piscina con campioni speciali” che ha visto nelle corsie della vasca ragazzi diversamente abili.

Numerosi i programmi del palinsesto, la settimana si apre, infatti, alle 9.30 con “Morning coffee”, il risveglio rock di www.radiobarrio.it, con Davide Otranto ed Enrica Tancioni (in onda dal lunedì al venerdì). Alle 21.30 si prosegue con la trasmissione sportiva “Doppio fallo” con Cataldo Manfredi e Gaetano Vrenna, alle 23 la programmazione continua con la storia del rock a cura di Nino Dascola e il suo “Losingate”.

Le trasmissioni di martedì spaziano tra l’intrattenimento della “Bella e la bestia” (ogni martedì e giovedì alle 17) con Alessandra Basso e Raffaele Drago alle prese con ricette e notizie curiose dal mondo, all’approfondimento sul mondo della fotografia di “Kodachrome” con Giuliano Monterosso in onda alle 20. Alle 21 si apre il sipario sul “Barrio” trasmissione che, condotta da Alfredo Lucente e Raffaele Drago, si occupa del cantautorato. E non solo. Perché la storica trasmissione presenta rubriche di intrattenimento e approfondimento.  Alle 23 Nick Zurlo nel suo “The last mixtape” ripropone l’arte del confezionamento delle compilation su musicassetta.

Il mercoledì pomeriggio apre alle 18 con “Xenia” il programma cura dei ragazzi del liceo classico Pitagora di Crotone, a condurre gli stacchi fatti di musica e approfondimento Cristiana De Luca, Antonio Borrelli e in collegamento da Perugia Francesca De Martino.  Alle 20 è la volta di “Echi sostenibili”, trasmissione su ambiente ed ecosostenbilità” a cura di Enzo De Carlo. Alle 21 va in onda “On the road”, il programma della musica in viaggio con Enrica Tancioni. Alle 23 Abdessalam Bensaci conduce “Racconti d’oriente”, trasmissione dedicata alla cultura e alle tradizioni arabe.

Il giovedì alle 19 Fausto Labate, in arte Enrico Fiabeschi/Herpes, conduce “Indovina chi viene a cena”. Si prosegue alle 20.30 con “L’esercito del surf”, programma dedicato agli sport estremi,  con Alessia Ciaccio, Antonio Ciliberto e Girolamo Parretta. Alle 22 le poesie e la musica indie di “Borderline” con e di Andrea Giuda, intrattengono l’ascoltatore. Alle 23.30 è la volta di “Jizz and soda”, programma dedicato al cinema hard con Gianfelice Giaquinta e Nick Zurlo.

Il venerdì “Brit – tea” di Daniele Sorrentino apre le porte alla musica inglese, per poi lasciare largo spazio alla trasmissione di intrattenimento e musica commerciale “Attenti a quei due” condotta da Raffaele Barresi e Antonio Monesi. La carica del rock e della cultura degli anni cinquanta sono i protagonisti del programma “Ondabilly” di Davide Otranto in onda alle 22.30.

Sabato alle 11 Alfredo Lucente e Raffaele Drago conducono il talk show di www.radiobarrio.itOsteria Pivano”, alle 17 la programmazione prosegue con il programma “Hip – hopize”. Alle 19 ritorna Raffaele Barresi con “Crazy chart”, la classifica delle canzoni più scaricate. All’una di notte Alfredo Lucente nel suo “Il gufo e la civetta” racconta la storia dei programmi di www.radiobarrio.it

Domenica pomeriggio alle 17 Raffaele Drago e Alfredo Lucente conducono invece “Bussare con i piedi”, programma di intrattenimento, mentre alle 21 Gianfelice Giaquinta e Francesco Cusato intrattengono gli amanti del funky con “Yes, we funk”.

 

 

 

ultimo aggiornamento:
Enrica Tancioni
Enrica Tancioni

Enrica Tancioni nasce a Crotone il 6 Aprile del 1982, sin da piccola dimostra un interesse al limite del patologico per tutto quello che è colore. I pastelli a cera sono i suoi compagni di giochi preferiti, non se ne separa mai ed all’età di 6 anni.  

MENU