Novecento

Redazione
Vota questo articolo

Reading a cura di Andrea Giuda e Francesco Cusato
Domenica 17 marzo dalle 21,30 al Circolo ARCI “LeCentoCittà”

“Primo gradino, secondo gradino, terzo gradino…non è quel che vidi che mi fermò, fu quello che non vidi, riesci a capirlo?”
Novecento è un viaggio che non inizia e non finisce. Esiste. Punto. Avanti e indietro adagiati sul groppone dell’oceano Atlantico, su quella nave, il Virginian, tutto scorre alla velocità della musica Jazz, tra emigranti, ricconi in viaggio e “gente strana”, come definisce l’autore l’equipaggio della nave. E quella gente strana è proprio quella ricca di storie da raccontare o da ascoltare. Perche non sei mai fottuto veramente se hai una buona storia e qualcono a cui raccontarla.
Andrea Giuda alla voce, Francesco Cusato ai controlli e un testo che vuole farsi ascoltare mettendo insieme linguaggi diversi come il reading teatrale e il Dj-Set.
Novecento di Alessandro Baricco, ovvero, come mettere inisieme il jazz e il mare, gli emigranti e il nuovo mondo, il reading e il dj set.

ultimo aggiornamento:
Redazione
Redazione

Leave a Reply

MENU